Consigli per un orto produttivo e sano


orto sano, coltivare in casa, consigli per l'orto

 

L’orto ci permette di ottenere degli ortaggi sani, freschi e saporiti, è anche un modo per stare a contatto con la natura e scoprire i segreti della terra.

Coltivando ortaggi nell’orto oltre che mangiare delle verdure più sane e buone, troviamo anche un hobby per molte persone.

Premetto che non serve avere il pollice verte per coltivare un orto sano e produttivo, se sei alle prime armi o sei già esperto, segui i nostri consigli per iniziare a coltivare il tuo orto o per migliorare le tue esperienze.

Potresti scoprire qualcosa che prima non sapevi.

Fare l'orto ti insegnerà molto sulla natura e potrai seguire l’evoluzione delle piante, del terreno e le molteplici varietà di ortaggi.

 

L’ottimo risultato ottenibile dipende nella maggior parte dei casi dai seguenti quattro fattori:

  • Il sole: Il vostro orto deve essere sempre in piena luce.

  • L’acqua: tutti gli ortaggi hanno bisogno di acqua costante per crescere.

  • La terra: serve delle terra a medio impasto, che sia fertile e drenante.

  • L’uomo: L’orto deve essere facilmente raggiungibile, con vialetti di almeno 40cm, la costanza del seguirlo tutti i giorni è fondamentale.

Fertilizzante enzimatico, terrazzavi 

1)La semina

La semina è il momento in cui dovete piantare i semi, nelle confezioni si trovano quasi sempre le indicazioni sul periodo di semina e sulla tipologia di pianta o verdura che sia.

Quindi basta solo fare attenzione alle indicazioni di cosa stiamo piantando e quando va piantato.

 

2)Scegliete i prodotti da piantare in base al clima

Le condizioni climatiche influiscono molto su tutto il processo di crescita e maturazione degli ortaggi e piante.

Scegliere gli ortaggi e le verdure adatte alle basse temperature o al clima arido e secco.

Seguendo questo consiglio avrete già fatto il primo passo verso un ottimo orto

 

3)Preparazione del terreno

Il terreno prima di qualsiasi altra operazione, deve essere arato, lavorato e concimato con prodotti naturali se possibile.

Esistono concimi già pronti facili da utilizzare e reperire.

 

4)Piantare nel modo corretto

Piantare nel modo corretto i semi è fondamentale.

Se ad esempio piantiamo una pianta troppo vicina all’altra quando saranno adulte ne risentiranno sia di crescita, produzione, di volume e anche di salute.

È importante quindi non piantare i semi troppo in profondità perché potrebbero marcire e neanche troppo vicini.

5)Innaffiare l’orto è fondamentale

Innaffiare i semi appena piantati e basilare per farli germogliare.

Il terreno deve sempre essere tenuto alla giusta umidità per far crescere le piante o gli ortagggi.

Non esagerate mai con l'acqua e attendete che il terreno si asciughi prima di innaffiarlo nuovamente.

 TERRAVIVA-150GR

6)Concimate costantemente il terreno

Per far si che le piante crescano e diventino robuste, necessitano di una concimazione continua (ogni mese).

Migliore sarà la nutrizione della pianta, più avrà la possibilità di crescere sana e duratura.

Potete acquistate concimi ricchi di potassio per una migliore crescita.

 

7)Aiutatevi con i fertilizzanti

Per quanto riguarda i fertilizzandi noi vi proponiamo una miscela enzimatica totalmente naturale che accelera il trasporto di nutrienti (buoni se state usando concimi buoni) alla pianta o ortaggio.

Accelerando così il processo di crescita, produttività, gusto e la resistenza agli agenti atmosferici.

Il prodotto è TERRAVIVA

 

8)Rimuovete le piante infestanti

Per aver un orto sano dovete tassativamente eliminare ogni traccia di pianta o cespuglio che possa diminuire o bloccare la crescita delle vostre verdure o dei vostri alberi da frutto.

Dovrete inoltre eliminare anche tutte le erbacce attorno ai germogli, perché li potrebbero far morire.

9)Il raccolto

Il Raccolto della frutta o della verdura è forse il momento più emozionante e soddisfacente.

Finalmente potrete deliziare queste opere della natura, cresciute grazie al vostro aiuto.

Inoltre raccogliendo i frutti e le verdure stimolerete la pianta a sviluppare e produrre dei nuovi frutti.

 

10)Attenzione agli insetti e i parassiti

A tutti gli insetti piacciono i frutti appena maturati che sono molto dolci e succosi.

Quindi attenzione alle vostre piante, controllate frequentemente che non siano state infestate da parassiti o insetti.

Se notate qualcosa di anomalo recatevi in qualche rivendita di prodotti per orto e piante.

State molto attenti perché potreste rischiare di perdere l’intero raccolto.

 

Ed ora vi auguriamo che i vostri frutti e verdure, grazie a questi piccoli consigli, crescano in quantità, sani e soprattutto deliziosi.

Scopri di più su che cos'è terraviva cliccando qui.

Acquista un fertilizzante a base di miscela enzimatica naturale per ottenere un ottimo orto 

 Fertilizzante naturale, terrazzavi, flora batterica della terra, miscela enzimatica

 

 

Addio cattivi odori