Perché il cane puzza? Attenzione che non sia una patologia.


cane che puzza, puzza cane, odore cane, perché il cane puzza, essenza odore animale

Ai giorni nostri possedere un cane è cosa comune.

Molto amanti dei cani tuttavia si lamentano che il loro amico a 4 zampe emana un cattivo odore, a volte arrivano a dire che puzza.

È importante però capire da dove proviene questo cattivo odore.

Per prima cosa c’è da dire che il cane come noi umani e qualsiasi animale sulla terra ha il suo odore.

Ci sono razze che sanno più di cane ed altre meno, ma scegliere di lavare il cane in continuazione non è la direzione giusta.

Ostinarsi a lavarlo vuol dire limitare le difese del vostro amico a 4 zampe e metterlo a rischio di patologie e malattie varie.

Di norma i cani sanno più odore quando stanno all’aria aperta, nei parchi, quando si bagnano o quando hanno una patologia da curare.

Premesso quello che abbiamo appena detto, capita che i proprietari di cani si lamentino di cattivi odori non riconoscendo da dove ne deriva l’odorazione.

Se il cattivo odore è causato da un uscita, o da un bagno, o da qualsiasi attività che il cane svolge, non preoccupatevi troppo a tutto c'è una soluzione.

Tuttavia il problema a volte è che i proprietari non si accorgono che il cattivo odore è causato da una patologia in corso.

Quindi se non si parla di comuni odori causati dalle normali attività e vita del cane facciamo molta ATTENZIONE.

L’odore può essere più o meno forte, ma è importante saperlo riconoscere come indice di patologia in quanto se sentite uno di questi odori sul vostro cane, significa che è tempo di portarlo dal veterinario.

Cause di cattivo odore del cane

Le cause che possono scaturire un cattivo odore del cane sono molteplici, a seconda del tipo di odore si può capire indicativamente la ragione del perché puzza.

Molto in ogni caso dipenderà dalla vostra capacità di percepirre gli odori e riconoscerli.

 

Le principali cause di cattivo odore del cane e le malattie ad esso associate sono:

 

  • Dermatite da Malassezia: in caso di dermatite da Malassezia, sia primaria che secondaria a forme di allergia o atopia, se annusate da vicino la cute del cane sentirete un odore acre e pungente

 

  • Otite da Malassezia: in caso di otite da Malassezia, oltre ad essere presente il classico cerume nerastro, sentirete un chiaro odore di burro rancido provenire dall’orecchio del cane.

  • Piodermite/otite purulenta: in caso di piodermite o otite purulenta percepirete intorno al vostro cane un chiaro odore di marcio, dal retrogusto più o meno dolciastro e nauseante.

  • Nel caso invece di un ascesso da clostridi o da anerobi, soprattutto nel coniglio, all’incisione dell’ascesso e alla liberazione del pus solido che ne fuoriesce si accompagnerà un odore particolare, pungente e metallico che una volta sentito non si scorda più.

  • Diabete mellito: qui nell’alito del cane, quando i livelli di glicemia sono elevati, potete percepire un odore fruttato, più o meno acidulo a seconda che sia presente anche chetoacidosi diabetica. Occhio che l’odore da acidosi può anche essere provocato da febbre alta o da digiuno prolungato

  • Insufficienza renale: in caso di insufficienza renale l’alito del cane assume un classico odore uremico che può estendersi anche a tutto il cane quando questi si lecca il corpo. L’odore uremico lo si percepisce anche nei cani in blocco vescicale quando finalmente si riesce a fa fuoriuscire l’urina.

  • Ghiandole paranali: l’odore delle ghiandole paranali schiacciate è uno di quelli che una volta sentiti non lo dimentichi più. E’ un odore forte, che persiste addosso, nauseante.

  • Presenza di bigattini o larve di mosca: se sul cane sono presenti dei bigattini o larve di mosca, potreste sentire un classico odore marcescente e umido.

  • Presenza di tartaro o piorrea: se il cane ha una quantità industriale da tartaro in bocca, magari accompagnato da piorrea, dalla bocca arriva un delizioso profumo di pesce marcio. E non sto scherzando

  • Ascaridi: in caso di ascaridosi, ecco che l’alito del cane assumerà untipico odore agliaceo.

Cosa fare:

Se sentite uno di questi odori sul vostro cane, vi consigliamo di sentire il parere di un veterinario.

In modo da poter stabilire la causa del cattivo odore e verificare che il cane non presenti patologie da curare.

 

Il veterinario potrà cosi effettuare una diagnosi ed eventuali test.

Indicandovi la soluzione e la cura migliore per il vostro cane.

Questi odori di norma sono molto fastidiosi, ad esempio nel caso dell’insufficienza renale in molti casi diventa perfino difficile dare un bacino al cane da quanto l’alito puzza.

Quindi ATTENZIONE a che odore ha il vostro cane ma non allarmatevi troppo, a volte è solo questione di normale vita del vostro amico a 4 zampe

Ora che conoscete le più comuni patologie riconoscibili dal cattivo odore, voglio parlarvi del cattivo odore che emana il cane sopratutto quando si bagna, quando sta spesso all'aperto o quando gioca con altri animali.
Io, personalmente ho un cane che molti di voi che mi seguono alla pagina Facebook, conoscono come Little Sean, che è il mio piccolo cucciolo (per me è più un figlio) che vedete nella foto a inizio pagina.
Spesso Sean dopo una passeggiata o dopo che si è bagnato quando esce per fare i bisogni, rientra in casa e mi accorgo che emana un cattivo odore .
Questo è normale per i cani, tuttavia io odio i cattivi odori, in quanto Sean quando è dentro casa, sale sul divano ed a volte anche sul letto trasferendo il suo cattivo odore ai tessuni delle lenzuola etc...
Ovviamente lavare spesso il cane non è la soluzione giusta a questo problema, perchè dopo pochi giorni il cattivo odore riapparirebbe.
Questo perchè le particelle organiche presenti pressoche ovunque (erba, terra, tappeti etc..) intaccherebbero il pelo del cane facendo riaffiorire i cattivi odori.
Geofactory è un'azienda che produce solo prodotti 100% naturali ed è specializzata in prodotti enzimatici che eliminano l'odore e sopratutto che non lo coprano come i comuni deodoranti (la maggior parte chimici che nuociono al cane)
Dalla sua esperienza nel settore è nata l'idea di creare un prodotto naturale che eliminasse i cattivi odori dal pelo e dai tessuti dove risiede il cane. 
Il prodotto che ne è nato si chiama Essenza odore animale 
La sua formula naturale si nutre di tutte le particelle organiche che intaccano il pelo e i tessuti eliminando veramente il cattivo odore. 
Essenza odore animale agisce in meno di 1 ora e la sua efficacia dura per giorni.
 
Essendo totalmente naturale non nuoce ne te, ne il tuo cane e nemmeno l'ambiente.
 
 
 
PS: Dopo aver provato il prodotto ti chiediamo se puoi lasciare una recensione nel sito www.geofactory.it